L’Arnica (Arnica montana) è una piccola pianta erbacea perenne che cresce in alta montagna dove, presso alcune popolazioni, è anche conosciuta come “tabacco di montagna” perché, nel passato, le sue foglie venivano essiccate e usate come tabacco da naso o da pipa. Da tempo l’arnica è conosciuta come un rimedio naturale in caso di contusioni, infiammazioni, dolori articolari, distorsioni, lividi.

I suoi fiori, dai petali di un colore giallo-arancio acceso, sono infatti ricchi di principi attivi con proprietà antidolorifiche, antireumatiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti. Tra questi principi attivi ci sono flavonoidi, carotenoidi, elenalina, oli essenziali e cumarine.

In caso di traumi l’arnica dà un veloce sollievo alla sensazione di dolore, limita il gonfiore e protegge i capillari. E’ un ottimo rimedio naturale anche nel trattamento di disturbi legati all’apparato osteoarticolare. Favorisce anche la cicatrizzazione delle ferite ed aiuta a calmare gli stati di irritazione causati ad esempio da punture di insetto e acne.

Le sue proprietà antinfiammatorie ed analgesiche la rendono preziosa anche per gli sportivi.

in commercio l’arnica è diffusa sotto forma di pomata o gel, ma si può anche utilizzare sotto forma di impacchi preparati con la tintura madre della pianta. E’ possibile trovarla anche in granuli o compresse.

 

 

ARTIGEL – Crema gel per un trattamento normalizzante in caso di infiammazioni e dolori ai muscoli o alle articolazioni. L’arnica montana ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche e un’azione normalizzante del tessuto.

Contiene: arnica montana, perna canaliculus, capsico, timo, artiglio del diavolo.

Modo d’uso: applicare sulla parte interessata più volte al giorno.