NON SI EFFETTUANO SPEDIZIONI A: REPUBBLICA DI SAN MARINO, CITTA' DEL VATICANO, CAMPIONE D'ITALIA E LIVIGNO. Rimuovi

marzo 2018

LA TABEBUIA: UNA PIANTA MIRACOLOSA CONOSCIUTA SIN DAI TEMPI DEGLI INDIGENI SUDAMERICANI

Categorie: Tags:

La Tabebuia, chiamata anche Lapacho, è una pianta sempreverde originaria del Sud America la cui corteccia viene impiegata per numerosi disturbi. Gli effetti benefici della Tabebuia sono conosciuti fin dai tempi delle popolazioni indigene sudamericane, che la utilizzavano come erba medicinale per un gran numero di disordini, come infiammazione intestinale, dissenteria, febbre, mal di gola, ferite, morsi di serpente.

La Tabebuia è una delle migliori piante per la purificazione dell’organismo: aiuta a rafforzare il sistema immunitario; è efficace nella funzione antimicrobica, antiparassitaria ed antifungina; svolge un’azione antiossidante proteggendo le cellule dall’invecchiamento e può essere utile per prevenire i tipici malanni che caratterizzano il cambio di stagione, come raffreddore e influenza. Fra i suoi utilizzi vi è anche quello di contrastare i disordini di natura intestinale. La Tabebuia contiene anche una speciale combinazione e concentrazione di sali minerali quali calcio, magnesio, fosforo e zinco.

Per uso esterno la Tabebuia è efficace per le lesioni e le infezioni della pelle e della bocca e per alcuni disturbi come la candida. Può essere usata per effettuare lavaggi o impacchi e svolge una funzione lenitiva, antimicotica e antinfiammatoria.

Per uso interno la Tabebuia è utile per depurare l’organismo e contrastare le infiammazioni delle vie urinarie. Ha proprietà antibatteriche ed antivirali, nonché proprietà antiossidanti e decongestionanti.

La Tabebuia può essere assunta sotto forma di integratore alimentare in capsule o di tintura madre. E’ controindicata per le donne in gravidanza e in allattamento.

 

 

 

 

TABEBUIA COMP – Integratore alimentare che ha come componente principale la corteccia di Tabebuia (Tabebuia avellanedae Lorentz ex Griseb.) abbinata al pompelmo (citrus paradisi). Contiene anche radice di Echinacea Angustifolia e foglie di ribes nero. Contrasta parassiti, miceti, batteri. Stimola e potenzia le difese immunitarie.

LA FOSFATIDILCOLINA, UNA SOSTANZA CHE PUO’ AIUTARCI A RIDURRE IL GRASSO IN ECCESSO

Categorie: Tags:

La fosfatidilcolina è un fosfolipide che in natura si può trovare in alcuni alimenti, come la lecitina di soia ed il tuorlo d’uovo.

Nell’organismo umano, essa rappresenta uno dei principali componenti della membrana cellulare, di cui regola fluidità, integrità e permeabilità, ed è uno dei fosfolipidi più abbondanti nei tessuti.

La fosfatidilcolina è una molecola liposolubile, vale a dire si scioglie nei grassi o olii mentre forma micelle o precipita in acqua. E’ un prodotto assolutamente naturale, privo di effetti collaterali.

Le sue proprietà la rendono utile per ridurre l’adiposità localizzata, la cellulite e il caratteristico aspetto della pelle “a buccia d’arancia”.

In campo cosmetico viene utilizzata anche per la sua capacità di legare l’acqua ed è una molecola molto interessante quale veicolante di altri principi attivi, dei quali promuove la penetrazione cutanea. Inoltre, svolge anche un ruolo di emulsionante dei grassi favorendone la dispersione.

 

 

CELL CREAM – Crema massaggio per contrastare la cellulite. E’ un trattamento innovativo che contiene fosfatidilcolina ed altri principi funzionali ottimi per combattere le forme di cellulite unite ad adipe e a pelle a “buccia d’arancia”. Contiene: fosfatidilcolina, caffeina, centella asiatica, escina, ananas, olio e succo di limone, olio di finocchio.

Modo d’uso: applicare il prodotto sulle zone interessate massaggiando fino a completo assorbimento.